Il nostro sito utilizza i cookie. Per continuare la navigazione devi accettare il loro utilizzo.
Accetto
Info
Partner Gruppo Markonet
Non ingoiate il rospo
Cerca |

DA LEGGERE...
'Difendetevi! Manuale di sopravvivenza del consumatore' di Carlo Rienzi - Edizioni Cairo
'DISSANGUATI? La guida pratica per la tutela del consumatore' a cura del Codacons - ED. DE AGOSTINI
ALIMENTAZIONE - Comunicati stampa
venerdì, 10 marzo 2017

venerdì, 10 marzo 2017

ALIMENTARE: CODACONS PRONTO A DENUNCE PER TRUFFA SE AZIENDE ADOTTERANNO “SEMAFORO” SU ALIMENTI



ASSOCIAZIONE PRONTA A LANCIARE BOICOTTAGGI DEI MARCHI CHE DANNEGGERANNO IL MADE IN ITALY SVIANDO I CONSUMATORI





Il Codacons è pronto alla battaglia legale contro il possibile arrivo del “semaforo” sugli alimenti, appoggiato da 6 grandi multinazionali che starebbero pressando l’Europa per l’adozione del sistema in etichetta.
“Non esiteremo a presentare una miriade di esposti in procura per truffa se le aziende immetteranno in commercio prodotti alimentari con il semaforo in etichetta – spiega il presidente Carlo Rienzi – Si tratta infatti di una evidente minaccia per i consumatori, che sarebbero sviati e condizionati nelle loro scelte economiche dalle indicazioni fuorvianti fornite dai colori rosso, giallo e verde delle etichette apposte sulle confezioni, assolutamente inadatte a fornire informazioni esaustive circa le caratteristiche nutrizionali del bene in vendita”.
Non solo. Contro i marchi alimentari che applicheranno il semaforo, il Codacons lancerà una campagna di boicottaggio, spingendo i consumatori italiani a non acquistare i loro prodotti.



Sezioni: Comunicati stampa
Aree: ALIMENTAZIONE
Parole chiave: semaforo, alimenti, Carlo Rienzi