Il nostro sito utilizza i cookie. Per continuare la navigazione devi accettare il loro utilizzo.
Accetto
Info
Partner Gruppo Markonet
Non ingoiate il rospo
Cerca |

DA LEGGERE...
'Difendetevi! Manuale di sopravvivenza del consumatore' di Carlo Rienzi - Edizioni Cairo
'DISSANGUATI? La guida pratica per la tutela del consumatore' a cura del Codacons - ED. DE AGOSTINI
VIAGGI & TURISMO - Comunicati stampa
martedì, 30 giugno 2009

martedì, 30 giugno 2009

“TOURIST PROTECTION” E' IL NUOVO SERVIZIO DI ASSISTENZA AI TURISTI RUSSI IN VISITA IN ITALIA

ISTITUITO APPOSITO CALL CENTER IN LINGUA RUSSA PER RISOLVERE IN TEMPO REALE PROBLEMI CON HOTEL, RISTORANTI, NEGOZI, ECC.

www.codacons.ru



Con una conferenza stampa che si terrà l'1 luglio, alle ore 12 a Mosca, nella splendida cornice dell'Ambasciata italiana (alla presenza dell'Ambasciatore Vittorio Claudio Surdo) il Codacons illustrerà “Tourist Protection”, il nuovo servizio di assistenza internazionale a favore dei turisti russi in Italia.
Il progetto, creato dal Codacons e patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha lo scopo di garantire l'assistenza ai turisti russi vittime di disservizi nelle strutture turistiche italiane (problemi negli hotel, nei ristoranti, negozi, mezzi di trasporto, ecc.) o che subiscano reati contro la persona o il patrimonio nelle principali città storiche e turistiche.
Considerata la difficoltà di comprensione linguistica, i turisti russi potranno telefonare in Italia ad un apposito call center in lingua russa e, nei casi in cui siano vittime di reati o disservizi, avranno l'assistenza di un interprete e di un avvocato.
Il Codacons ha ideato il progetto in un'ottica di cooperazione internazionale e di storica amicizia con la Russia, e sta lavorando ad un'analoga iniziativa anche in favore dei turisti cinesi.
“Vogliamo assistere i turisti russi come se fossero consumatori italiani, mettendo a loro disposizione la professionalità dei nostri avvocati e dei volontari che quotidianamente, lavorano per assistere le vittime di soprusi. Inoltre, con questo progetto, ci auguriamo di accrescere e rendere sempre più forte lo storico legame tra il popolo italiano e quello russo” - ha dichiarato Carlo Rienzi, Presidente dell'associazione.

Alla conferenza stampa è stato invitato il Ministro del Turismo italiano, Michela Vittoria Brambilla.  



Sezioni: Comunicati stampa
Aree: VIAGGI & TURISMO
Parole chiave: brambilla, mosca, russia, surdo, tourist protection