Il nostro sito utilizza i cookie. Per continuare la navigazione devi accettare il loro utilizzo.
Accetto
Info
Partner Gruppo Markonet
Non ingoiate il rospo
Cerca |

DA LEGGERE...
'Difendetevi! Manuale di sopravvivenza del consumatore' di Carlo Rienzi - Edizioni Cairo
'DISSANGUATI? La guida pratica per la tutela del consumatore' a cura del Codacons - ED. DE AGOSTINI
VARIE - Comunicati stampa
venerdì, 28 marzo 2008

venerdì, 28 marzo 2008

IL CODACONS CHIEDE L`ELIMINAZIONE DELL`ORA SOLARE: FAVOREVOLE L`80% DEGLI ITALIANI

TROPPI I DISAGI PER IL CAMBIO DI ORARIO: VA RIVISTA LA DIRETTIVA 2000/84/CE

Da una ricerca condotta dal Codacons risulta che gli italiani sono equamente divisi tra chi è favorevole all`arrivo dell`ora legale e chi vorrebbe la sua eliminazione. Su 500 intervistati il campione si è spaccato esattamente a metà: 50% contrario all`introduzione dell`ora legale e 50% favorevole.


Il Codacons non entra nel merito di chi abbia ragione tra queste due correnti di pensiero e fa una proposta risolutiva: eliminiamo l`ora solare! Allo stesso campione abbiamo chiesto, infatti, se sono favorevoli all`eliminazione dell`ora solare e l`80% si è pronunciato a favore della proposta del Codacons. In tal modo si ha il vantaggio di recuperare un`ora di luce d`estate ma al tempo stesso non si ha il disagio ed il costo di aggiustare gli orologi due volte all`anno.


Ricordiamo che sempre più studiosi contestano il cambio dell`ora. Accanto al risparmio energetico, infatti, che pro capite è di circa 1,42 euro all`anno (considerando per buona la stima di Terna di un risparmio per l`Italia di 646,2 milioni di kWh pari a 84 milioni di euro), vanno considerati tutti i costi relativi ai problemi di insonnia e sonnolenza nelle ore diurne. Inoltre, in una società sempre più informatizzata, sono sempre maggiori i costi per la variazione di orario: aggiornamenti sistemi informatici, orari dei treni, termostati temporizzati, videoregistratori, dvd, agende elettroniche, radiosveglie, orologi nelle auto… per non parlare dei problemi nelle transazioni finanziarie.


E` evidente che d`inverno, mantenendo l`ora legale, non si avrebbe il risparmio energetico che si ha d`estate, dato che a fronte di un`ora risparmiata al tramonto si avrebbe un`ora persa all`alba. Ma è anche vero che eviteremmo definitivamente il disagio ed il costo del cambio d`orario, che sicuramente c`è, per quanto nessuno l`abbia ancora quantificato, e che è il principale motivo che induce gli italiani ad esprimere un parere contrario all`arrivo dell`ora legale.


Per questo il Codacons propone che si cambi la Direttiva 2000/84/CE e che, almeno in Europa, si elimini definitivamente l`ora solare.






Sezioni: Comunicati stampa
Aree: VARIE
Parole chiave: direttiva 2000/84/ce, europa, ora legale, ora solare, risparmio energetico