Il nostro sito utilizza i cookie. Per continuare la navigazione devi accettare il loro utilizzo.
Accetto
Info
Partner Gruppo Markonet
Non ingoiate il rospo
Cerca |

DA LEGGERE...
'Difendetevi! Manuale di sopravvivenza del consumatore' di Carlo Rienzi - Edizioni Cairo
'DISSANGUATI? La guida pratica per la tutela del consumatore' a cura del Codacons - ED. DE AGOSTINI
ENERGIA - Rassegna Stampa
mercoledì, 13 luglio 2016
La Gazzetta del Mezzogiorno

mercoledì, 13 luglio 2016

Class action Codacons contro caro -luce e gas




• E' possibile aderire anche da Foggia alla class action lanciata dal Codacons contro i rincari di tariffe luce e gas in vigore da luglio: gli utenti, evidenziano dall' associazione consumatori, possono chiedere la restituzione degli aumenti. Il Codacons ha lanciato in Puglia una mega class-action in favore degli utenti dell' energia residenti nella regione, contro i recenti aumenti delle tariffe luce e gas scattati lo scorso 1 luglio, con l' elettricità rincarata del +4,3% e il gas del +1,9%. Sul sito dell' associazione (www.codacons.it) il modulo per aderire all' azione colettiva. «Impugneremo al Tar del Lazio gli aumenti delle tariffe scattati lo scorso 1 luglio, perché palesemente illegittimi in quanto basati su presupposti illeciti e su veri e propri reati», spiega il presidente del Codacons Carlo Rienzi. Attraverso l' adesione alla class action i cittadini potranno costituirsi parte offesa e chiedere la restituzione delle maggiori somme pagate in bolletta a causa dei rincari illegittimi. «Il Codacons - evdenziano dall' associazione - contesta duramente l' Autorità per l' energia che, oltre ad aver autorizzato gli aumenti di luce e gas, sta nascondendo ai cittadini l' elenco dei grossisti accusati di condotte illecite».



Sezioni: Rassegna Stampa
Aree: ENERGIA, CLASSACTION
Parole chiave: Class action , luce, gas, tariffe
Testate: La Gazzetta del Mezzogiorno