Il nostro sito utilizza i cookie. Per continuare la navigazione devi accettare il loro utilizzo.
Accetto
Info
Partner Gruppo Markonet
Non ingoiate il rospo
Cerca |

DA LEGGERE...
'Difendetevi! Manuale di sopravvivenza del consumatore' di Carlo Rienzi - Edizioni Cairo
'DISSANGUATI? La guida pratica per la tutela del consumatore' a cura del Codacons - ED. DE AGOSTINI
TRASPORTI - Comunicati stampa
domenica, 8 gennaio 2017

domenica, 8 gennaio 2017

CODACONS, AUTORITA' PORTUALE: PRESENTATA ISTANZA IN AUTOTUTELA DEI BANDI DI SELEZIONE DEL PERSONALE





Chiesto ad ANAC e Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ciascuno secondo le proprie competenze, di procedere all'avvio di una istruttoria sui due avvisi di elezione, sia in ordine alle presunte illegittimità, sia in merito ad altri aspetti di irragionevolezza, inopportunità ed illegittimità ulteriori che l'Associazione si riserva di evidenziare nel proseguo.
Al fine di tutelare il prioritario interesse pubblico sia della trasparenza che dell'efficienza e buon andamento degli uffici pubblici e preservarli dalla corruzione, il Codacons chiede chiarimenti e modifica dei due bandi di selezione pubblicati il 29 dicembre dalla Adsp del Mar Tirreno centro settentrionale a firma del presidente Di Majo, che presenterebbero manifeste violazioni del principio di proporzionalità e non aggravio ex art. 97 Costituzione, oltre che di tutta una serie di principi posti a presidio della trasparenza, quali la non discriminazione e il perseguimento di una più ampia partecipazione nei concorsi pubblici di selezione del personale.
L'istanza è stata indirizzata anche ad ANAC, al MIT, al Ministero per la semplificazione e la Pubblica Amministrazione, nonché al Comando generale delle Capitanerie di porto.



Sezioni: Comunicati stampa
Aree: TRASPORTI
Parole chiave: anac, Capitanerie di porto, autorità portuali