Il nostro sito utilizza i cookie. Per continuare la navigazione devi accettare il loro utilizzo.
Accetto
Info
Partner Gruppo Markonet
Non ingoiate il rospo
Cerca |

DA LEGGERE...
'Difendetevi! Manuale di sopravvivenza del consumatore' di Carlo Rienzi - Edizioni Cairo
'DISSANGUATI? La guida pratica per la tutela del consumatore' a cura del Codacons - ED. DE AGOSTINI
SCUOLA - Rassegna Stampa
martedì, 5 maggio 2015
Asca

martedì, 5 maggio 2015

Codacons scende in piazza e da' voce ad insegnanti e studenti





Anche il Codacons in piazza oggi per protestare contro l'assurda riforma della scuola del Governo Renzi. L'associazione, oltre ad aderire formalmente allo sciopero generale di oggi, ha fatto di più: ha messo le telecamere del Codacons Tv, il canale televisivo dell'associazione (ch 695 DTTLazio streaming web www.codacons.it App CodaconsTv per dispositivi Ios e Android) a disposizione di insegnanti e studenti, attraverso l'iniziativa #mettiamociLaFaccia, grazie alla quale è possibile inviare brevi video di protesta contro la riforma e messaggi al Governo e al Ministro dell'Istruzione.

Già da questa mattina i canali social del Codacons Tv e la pagina facebook dell'associazione stanno trasmettendo i video realizzati direttamente da studenti e insegnanti, che spiegano perché la riforma della scuola è da bocciare e quali sono le misure necessarie che il Governo deve adottare per migliorare l'istruzione e le condizioni di lavoro dei docenti.

Video che ora il Codacons invierà al ministero della Pubblica Istruzione.

Per partecipare all'iniziativa #mettiamociLaFaccia è sufficiente registrare un video con tablet o smartphone, spiegando le ragioni della protesta o rivolgere un messaggio alle istituzioni, ed inviare poi il videomessaggio al numero 3315720924.



Sezioni: Rassegna Stampa
Aree: SCUOLA, CODACONS TV
Parole chiave: scuola, riforma, sciopero, codacons tv, studenti, insegnanti
Testate: Asca