Il nostro sito utilizza i cookie. Per continuare la navigazione devi accettare il loro utilizzo.
Accetto
Info
Partner Gruppo Markonet
Non ingoiate il rospo
Cerca |

DA LEGGERE...
'Difendetevi! Manuale di sopravvivenza del consumatore' di Carlo Rienzi - Edizioni Cairo
'DISSANGUATI? La guida pratica per la tutela del consumatore' a cura del Codacons - ED. DE AGOSTINI
INTERNET - Link utili
lunedì, 4 maggio 2009

lunedì, 4 maggio 2009

http://antiphishing.poste.it/ - Poste Italiane e il Codacons contro il Phishing

Il "phishing" è una frode finalizzata all'acquisizione, per scopi illegali, di dati riservati.
Il furto di identità viene realizzato mediante l'utilizzo delle comunicazioni elettroniche, soprattutto messaggi di posta elettronica fasulli. Grazie a messaggi che imitano grafica e logo dei siti istituzionali, l'utente è ingannato e portato a rivelare dati personali, come numero di conto corrente, numero di carta di credito, codici di identificazione, ecc.
Una volta carpiti, i dati personali sono utilizzati fraudolentemente a danno degli ignari utenti. Chi utilizza strumenti informatici deve quindi adottare tutte le cautele necessarie per garantire la riservatezza dei propri dati.
Le modalità con le quali può essere realizzato il “furto di identità” online possono infatti essere le più varie: può accadere che sia lo stesso cliente a digitare inconsapevolmente i suoi codici di accesso in un sito che solo apparentemente risulta essere quello del proprio istituto di credito, al quale si è collegato direttamente mediante un link ricevuto via e-mail o può verificarsi che sul personal computer non adeguatamente protetto vengano installati, senza che l’utente ne abbia consapevolezza, “programmi spia”, cioè in grado di raccogliere informazioni dal computer e di trasmetterle via internet.

Poste Italiane e Codacons hanno avviato una collaborazione al fine di informare i consumatori sulla pericolosità del fenomeno e lavorare sul fronte della prevenzione di ulteriori truffe a danno degli utenti.

Per avere maggiori informazioni sul phishing ed imparare a riconoscere i siti fraudolenti e le e-mail "esca" puoi consultare le pagine informative presenti sul sito internet di Poste Italiane, sezione BancoPosta, o puoi cliccare direttamente l’indirizzo http://antiphishing.poste.it/



Sezioni: Link utili
Aree: INTERNET, PRIVACY, COME DIFENDERSI
Parole chiave: codacons, phishing, poste italiane