Il nostro sito utilizza i cookie. Per continuare la navigazione devi accettare il loro utilizzo.
Accetto
Info
Partner Gruppo Markonet
Non ingoiate il rospo
Cerca |

DA LEGGERE...
'Difendetevi! Manuale di sopravvivenza del consumatore' di Carlo Rienzi - Edizioni Cairo
'DISSANGUATI? La guida pratica per la tutela del consumatore' a cura del Codacons - ED. DE AGOSTINI
AMBIENTE - Codacons in azione
giovedì, 7 maggio 2015

giovedì, 7 maggio 2015

L'ALLARME XYLELLA TIENE I PUGLIESI ANCORA CON IL FIATO SOSPESO

Sequestri della guardia di finanza in tutti i principali istituti di ricerca regionali per approfondire le indagini della procura di Lecce. Sospetta diffusione colposa di malattia per le piante. Dopo la Francia anche i còrsi bloccano l’import



La guardia di finanza ha ritenuto di dover sequestrare tutti i pc, i supporti informatici in genere e i documenti relativi alle ricerche effettuate dal dipartimento di Agraria dell’università di Bari nonché dalla sede territoriale del Cnr e dai centri ricerca di Valenzano e Locorotondo.
Dopo le barricate francesi, còrsi compresi, e le conseguenti schermaglie, l’indagine della procura di Lecce sembra entrare nel vivo. Abbiamo deciso, perciò, - convinti che ormai il danno, morale e patrimoniale, patito da TUTTI i pugliesi sia evidente (e nient’affatto trascurabile!) – di organizzare una costituzione collettiva di parte offesa nell’interesse di TUTTI i cittadini residenti, TUTTI i coltivatori coinvolti (anche indirettamente) e di TUTTI i proprietari terrieri della zona.
Non è stata ancora accertata, dalla p.m. incaricato, un’effettiva responsabilità, circa la diffusione di malattia per le piante, ma si hanno tutti gli elementi per prevedere che proprio dalle verifiche sui materiali sequestrati si possa arrivare a formulare alcuni rinvii a giudizio.
Qualora avvenisse TUTTI i pugliesi potranno chiedere, tramite costituzione di parte offesa, un adeguato risarcimento danni ai responsabili nel corso del processo penale.

Abbiamo previsto:

  • la possibilità di scaricare gratuitamente la nomina di persona offesa, da compilare e spedire alla procura della Repubblica di Lecce (all’attenzione del p.m Mignone) CLICCANDO QUI


  • oppure tramite l’invio di un sms solidale da inviare al numero 4892892 con il testo “203 CODACONS SOLIDALE” (il costo del servizio, di 2,03€ IVA inclusa ci aiuterà a sostenere concretamente l’Associazione Mary Poppins – www.marypoppins.it – attiva nel reparto di oncologia pediatrica del policlinico Umberto I di Roma). 
    CLICCA QUI per i dettagli 




Sezioni: Codacons in azione
Aree: AMBIENTE, VARIE, CLASSACTION
Parole chiave: olivi, XYLELLA