Il nostro sito utilizza i cookie. Per continuare la navigazione devi accettare il loro utilizzo.
Accetto
Info
Partner Gruppo Markonet
Non ingoiate il rospo
Cerca |

DA LEGGERE...
'Difendetevi! Manuale di sopravvivenza del consumatore' di Carlo Rienzi - Edizioni Cairo
'DISSANGUATI? La guida pratica per la tutela del consumatore' a cura del Codacons - ED. DE AGOSTINI
SCUOLA - Rassegna Stampa
mercoledì, 11 gennaio 2017
Adnkronos on line

mercoledì, 11 gennaio 2017

Maltempo: scuole al gelo, esposto Codacons a Procure siciliane




Palermo, 11 gen. (AdnKronos) - La vicenda delle scuole siciliane al gelo finisce sui tavoli delle procure dell' Isola. Il Codacons, infatti, dopo le segnalazioni di studenti, insegnanti e genitori e "considerato il perdurare di disagi" legati all' assenza di adeguate misure di riscaldamento, ha annunciato la presentazione di un esposto alla magistratura siciliana chiedendo di indagare per reato di interruzione di pubblico servizio. "L' impossibilità di frequentare gli istituti scolastici a causa delle temperature proibitive delle aule - dice il segretario nazionale, Francesco Tanasi - configura l' interruzione di un servizio pubblico quale è l' istruzione. Occorre individuare i responsabili di tale situazione e indagare su ciò che è stato fatto per prevenire un disservizio così grave". Il Codacons chiede, inoltre, che vengano forniti i dati del monitoraggio sullo stato di funzionamento degli impianti di riscaldamento delle scuole siciliane, ritenendo "indispensabile" l' intervento delle Prefetture per ottenere la mappatura degli edifici scolastici interessati da tali disservizi.
 



Sezioni: Rassegna Stampa
Aree: SCUOLA
Parole chiave: Maltempo, scuole, freddo, Francesco Tanasi
Testate: Adnkronos on line