Il nostro sito utilizza i cookie. Per continuare la navigazione devi accettare il loro utilizzo.
Accetto
Info
Partner Gruppo Markonet
Non ingoiate il rospo
Cerca |

DA LEGGERE...
'Difendetevi! Manuale di sopravvivenza del consumatore' di Carlo Rienzi - Edizioni Cairo
'DISSANGUATI? La guida pratica per la tutela del consumatore' a cura del Codacons - ED. DE AGOSTINI
CLASSACTION - Codacons in azione
mercoledì, 23 novembre 2016

mercoledì, 23 novembre 2016

CODACONS per la Regione Lazio


MARCELLINA (ANCORA) SENZA ACQUA: IL CODACONS A TUTELA DEI CITTADINI COINVOLTI

Gravi disservizi idrici caratterizzano il piccolo Comune laziale: nonostante gli impegni (e i finanziamenti pubblici erogati), la situazione non cambia. L'Associazione mette a disposizione di cittadini e titolari di attività commerciali la nomina di persona offesa: il primo passo per costituirsi, poi, parte civile nel processo ed essere risarciti



I FATTI. Da mesi, ormai, il territorio comunale di Marcellina soffre di un disservizio idrico gravissimo. Molte zone del Paese sono prive di acqua, con evidenti disagi anche in termini igienici-sanitari. Nonostante le proteste dell’amministrazione comunale nei confronti di ACEA ato2, incapace di garantire standard minimi di servizio, la situazione non cambia.

Nei giorni 12-13/11/2016, nuovamente, quasi tutto il comune di Marcellina è rimasto senza acqua. L’impegno quotidiano di volontari e forze dell'ordine contribuisce a mantenere sotto controllo la situazione, ma ACEA ato2 continua a fornire informazioni evasive ed insoddisfacenti sulla situazione del servizio idrico.

È chiaro che non si può andare avanti così: questi disservizi, ormai, si ripetono da troppo tempo.

MALA GESTIO. Il servizio delle autobotti fornito dall'azienda è stato in grado di soddisfare solo il 50% del fabbisogno complessivo. Gli abitanti, ormai, sono esasperati: non è accettabile che, nel 2016, si registrino ancora situazioni di questo genere, a causa della cattiva manutenzione e della mala gestio dei fondi pubblici.

A peggiorare le cose, questa assurda situazione è ben nota all’Acea ATO2, come anche alla Regione Lazio, da ormai molti anni. Nel 2010, infatti, erano stati assunti impegni ben precisi, con notevoli finanziamenti stanziati dalla Regione Lazio per i Comuni del Lazio (in aggiunta a quanto già stanziato degli anni precedenti). Eppure, non si capisce dove siano finiti i fondi pubblici e come mai il Comune di Marcellina sia ancora senza acqua, nonostante un piano di risanamento delle condutture sia stato previsto già nel 2008.

L’INIZIATIVA CODACONS. L’Associazione ha deciso di attivarsi in prima persona, per chiarire le ragioni di questo stato di cose. Il Codacons interviene a tutela dei cittadini del Comune di Marcellina presentando nomina di persona offesa alla Procura di Tivoli, ma soprattutto mettendo a disposizione di tutti gli interessati che si iscriveranno (inviando un sms, al costo di 2,03 Euro*, al numero 4892892 con il testo 203 CODACONS 2017) la nomina individuale. L’inoltro di tale atto alla Procura indagante permette di essere correttamente e puntualmente informati circa gli eventuali rinvii a giudizio ed è il primo passo per costituirsi, poi, parte civile nel processo ed essere risarciti.


Nello specifico l’iniziativa è rivolta:

  • ai cittadini residenti nel Comune di Marcellina titolari di un contratto di fornitura idrica;

  • agli esercenti del Comune di Marcellina titolari di un contratto di fornitura idrica.


Cliccando qui è possibile effettuare l’iscrizione e ricevere, dopo la compilazione di un apposito form, la tessera di iscrizione al CODACONS e la nomina di persona offesa.


*Parte del ricavato ci permetterà di sostenere l’Associazione Mary Poppins (http://www.assomarypoppins.it), impegnata al fianco dei bambini del reparto di oncologia pediatrica del Policlinico Umberto I di Roma, e l'Istituto Internazionale di Scienze Mediche Antropologiche e Sociali (I.I.S.M.A.S. www.iismas.it) attivo nel campo della ricerca medica a favore delle popolazioni più povere dell’Africa, dell’America Latina e del Sud-Est asiatico.




Sezioni: Codacons in azione
Aree: CLASSACTION
Parole chiave: Emergenza idrica, Comune di Marcellina, Lazio Marcellina