Il nostro sito utilizza i cookie. Per continuare la navigazione devi accettare il loro utilizzo.
Accetto
Info
Partner Gruppo Markonet
Non ingoiate il rospo
Cerca |

DA LEGGERE...
'Difendetevi! Manuale di sopravvivenza del consumatore' di Carlo Rienzi - Edizioni Cairo
'DISSANGUATI? La guida pratica per la tutela del consumatore' a cura del Codacons - ED. DE AGOSTINI
SANITA' - Comunicati stampa
lunedì, 9 gennaio 2017

lunedì, 9 gennaio 2017

OSPEDALE DI NOLA: CODACONS CHIEDE LA CHIUSURA IMMEDIATA DEL NOSOCOMIO



INVIO ISPETTORI DEL MINISTERO ASSOLUTAMENTE INUTILE, SI DOVEVA PREVENIRE SITUAZIONE SCANDALOSA





Chiudere immediatamente l’ospedale di Nola. A chiederlo il Codacons, dopo il grave episodio dei malati curati sul pavimento.
“Siamo in presenza della violazione delle più basilari regole di assistenza sanitaria, un episodio scandaloso che non può risolversi con l’invio di ispettori da parte del Ministero della salute, né con licenziamenti estemporanei, perché è l’intero sistema che non ha funzionato – spiega il presidente Carlo Rienzi – Riteniamo ipocrita e assolutamente inutile mandare gli ispettori dopo che si verificano simili vergogne, perché il Ministero della salute deve prevenire situazioni scandalose come quella di Nola. Di fronte a quanto accaduto e alla gravità delle immagini pubblicate, il presidio ospedaliero di Nola deve essere immediatamente chiuso, e la Procura dovrà accertare eventuali responsabilità e illeciti a danno della salute pubblica” – conclude Rienzi.







Sezioni: Comunicati stampa
Aree: SANITA'
Parole chiave: ospedale , nola, sanità, carlo rienzi