Il nostro sito utilizza i cookie. Per continuare la navigazione devi accettare il loro utilizzo.
Accetto
Info
Partner Gruppo Markonet
Non ingoiate il rospo
Cerca |

DA LEGGERE...
'Difendetevi! Manuale di sopravvivenza del consumatore' di Carlo Rienzi - Edizioni Cairo
'DISSANGUATI? La guida pratica per la tutela del consumatore' a cura del Codacons - ED. DE AGOSTINI
ECONOMIA & FINANZA - Comunicati stampa
mercoledì, 15 marzo 2017

mercoledì, 15 marzo 2017

PREZZI: ISTAT ALZA STIMA, A FEBBRAIO INFLAZIONE A 1,6%



CODACONS: SI CONFERMA STANGATA PER FAMIGLIE, MAGGIORE SPESA SALE A +480 EURO A NUCLEO FAMILIARE SU BASE ANNUA. +201 EURO SOLO PER ALIMENTARI






Con il rialzo delle stime dell’Istat sull’inflazione di febbraio si conferma la stangata per le famiglie italiane. Lo afferma il Codacons, che calcola gli effetti dell’incremento dei prezzi al dettaglio per le tasche dei consumatori italiani.
“Con una inflazione all’1,6% la maggiore spesa a famiglia vola a quota +480 euro su base annua – spiega il presidente Carlo Rienzi – Solo per gli alimentari, i rincari record registrati a febbraio avranno un impatto pari a circa 201 euro a famiglia. Un aggravio di spesa che non è certo da attribuire alla crescita dei consumi e alla ripresa dell’economia, ma a fattori del tutto anomali come il maltempo che ha devastato le coltivazioni, le speculazioni sui listini al dettaglio e la corsa dei carburanti e dei prodotti energetici, che hanno avuto effetti pesanti sui prezzi e che porteranno a maggiori esborsi ai danni dei consumatori italiani” – conclude Rienzi.



Sezioni: Comunicati stampa
Aree: ECONOMIA & FINANZA
Parole chiave: istat, inflazione, prezzi, carlo rienzi