Il nostro sito utilizza i cookie. Per continuare la navigazione devi accettare il loro utilizzo.
Accetto
Info
Partner Gruppo Markonet
Non ingoiate il rospo
Cerca |

DA LEGGERE...
'Difendetevi! Manuale di sopravvivenza del consumatore' di Carlo Rienzi - Edizioni Cairo
'DISSANGUATI? La guida pratica per la tutela del consumatore' a cura del Codacons - ED. DE AGOSTINI
CLASSACTION - Codacons in azione
giovedì, 1 gennaio 1970

RIFORMA DELLE BANCHE POPOLARI, AL VAGLIO DELLA CORTE COSTITUZIONALE LA NORMA CHE LIMITA IL DIRITTO DI RECESSO IN SEGUITO ALLA TRASFORMAZIONE DELLA BANCA POPOLARE IN SPA: PARTE L’INIZIATIVA CODACONS A TUTELA DEI SOCI COINVOLTI!

L’Associazione mette a disposizione degli azionisti di banche popolari trasformate in società per azioni che hanno esercitato il diritto di recesso, una diffida per richiedere il rimborso dell’intera quota di partecipazione azionaria



I FATTI. La riforma delle banche popolari, varata con D.L. n. 3 del 24.01.2015, ha previsto l’obbligo per le banche popolari con un attivo superiore agli 8 miliardi di euro di trasformarsi in società per azioni.

Molte banche popolari, dalla Banca Popolare di Milano a Veneto Banca alla Banca Popolare di Vincenza, hanno proceduto alla trasformazione, limitando o escludendo, contestualmente, il diritto di recesso dei soci.

Questi ultimi hanno visto fissare dalle banche, in relazione al diritto di recesso, un prezzo delle azioni totalmente difforme dalle più recenti comunicazioni, o, addirittura, hanno riscontrato l’esclusione totale di tale diritto di recesso da parte della banca o il suo riconoscimento solo parziale.

Tale operazione, lesiva dei diritti dei soci delle banche popolari, con perdite che possono arrivare sino all’80% di quanto investito, è stata possibile in virtù dell’art. 1 del D.L. n. 3 del 2015, nonché della relativa disciplina di attuazione della Banca d’Italia, che hanno previsto la limitazione del diritto di recesso dei soci di banche popolari che si trasformano in società per azioni.

Orbene, il Consiglio di Stato, con ordinanza n. 5383 del 2.12.2016, ha rimesso alla Corte Costituzionale la questione di legittimità costituzionale di tale disciplina, e ha sospeso l’efficacia di alcune norme di attuazione di Banca d’Italia.

In sostanza, i giudici amministrativi hanno bloccato la riforma delle banche popolari, sostenendo l’illegittimità della limitazione del diritto di recesso dei soci che vogliono uscire dalla banca in seguito alla trasformazione in società per azioni.


L'INIZIATIVA CODACONS. La riforma delle banche popolari, con la limitazione del diritto di recesso dei soci, rappresenta l’ennesima illecita intromissione del Governo nelle tasche dei cittadini che hanno risparmiato investendo nelle azioni delle banche popolari, e che oggi si vedono negato il diritto al rimborso delle azioni.

Il Consiglio di Stato ha sospeso l’efficacia di tale riforma, rimettendo gli atti alla Corte Costituzionale

Ove quest’ultima dovesse bocciare le norme introdotte, tutti i soci delle banche popolari che hanno ricevuto rimborsi parziali delle proprie azioni potrebbero chiedere il risarcimento dei danni dinanzi all’autorità giudiziaria.

Per questo motivo, il Codacons ha deciso di mettere a disposizione di tutti i soci di banche popolari che hanno esercitato il diritto di recesso in relazione alla trasformazione della banca in società per azioni, ottenendo un rimborso solo parziale o l’esclusione del rimborso, una diffida volta a chiedere all’istituto bancario di procedere al rimborso dell’intera quota di partecipazione secondo la disciplina di cui agli articoli 2437 ter e quater del Codice Civile.


PER ADERIRE. Per scaricare la diffida clicca qui.

L’iscrizione avviene tramite l'invio di un SMS al numero 4892892 con il testo 203 CODACONS 2017 al costo onnicomprensivo di € 2,03, di cui una parte destinata:

  • alla campagna sociale in favore dell’Associazione Mary Poppins www.assomarypoppins.it che si occupa dei bambini ricoverati nel reparto di oncologia del Policlinico Umberto I di Roma;

  • all’Istituto Internazionale di Scienze Mediche Antropologiche e Sociali I.I.S.M.A.S. www.iismas.it attivo nel campo della ricerca medica a favore delle popolazioni più povere dell’Africa, dell’America Latina e del Sud-Est asiatico.




Sezioni: Codacons in azione
Aree: CLASSACTION
Parole chiave: riforma banche popolari, diritto di recesso, trasformazione in spa, banche popolari spa, banche popolari