Il nostro sito utilizza i cookie. Per continuare la navigazione devi accettare il loro utilizzo.
Accetto
Info
Partner Gruppo Markonet
Non ingoiate il rospo
Cerca |

DA LEGGERE...
'Difendetevi! Manuale di sopravvivenza del consumatore' di Carlo Rienzi - Edizioni Cairo
'DISSANGUATI? La guida pratica per la tutela del consumatore' a cura del Codacons - ED. DE AGOSTINI
CRACK FINANZIARI - Rassegna Stampa
sabato, 12 aprile 2008
Arena - il giornale di Verona

sabato, 12 aprile 2008

RISPARMIATORI. Per costituirsi parte civile

Anche per i risparmiatori veneti scadranno a breve i termini per costituirsi parte civile nei processi Cirio e Parmalat. Si tratta di soggetti che hanno acquistato dalle banche titoli che in realtà erano destinati agli investitori istituzionali in grado di diluire gli enormi rischi legati ad investimenti di questo tipo.  Già circa 180 risparmiatori residenti nel Veneto hanno deciso di costituirsi tramite il Codacons.  "I titolari di azioni e obbligazioni Cirio", spiega il Codacons, "hanno tempo fino al 12 maggio per costituirsi parte civile nel procedimento penale dinanzi al Tribunale di Roma, mentre per Parmalat i termini per la costituzione dinanzi il Tribunale penale di Parma scadono il 4 maggio. La costituzione di parte civile è il principale strumento per tentare di recuperare le somme perdute".  Gli interessati devono inviare una mail con la massima urgenza all'indirizzo: codacons.cirio@libero.it o parmalat.parma@libero.it (a seconda del proprio investimento) così da ricevere la modulistica da compilare e rispedire entro i termini.  Per informazioni contattare il call center Codacons al numero 892.007.


Sezioni: Rassegna Stampa
Aree: CRACK FINANZIARI, BANCA, COME DIFENDERSI
Parole chiave: azionisti, crack finanziario, obbligazionisti, processo cirio, processo parmalat
Testate: Arena - il giornale di Verona