Il nostro sito utilizza i cookie. Per continuare la navigazione devi accettare il loro utilizzo.
Accetto
Info
Partner Gruppo Markonet
Non ingoiate il rospo
Cerca |

DA LEGGERE...
'Difendetevi! Manuale di sopravvivenza del consumatore' di Carlo Rienzi - Edizioni Cairo
'DISSANGUATI? La guida pratica per la tutela del consumatore' a cura del Codacons - ED. DE AGOSTINI
VARIE - Comunicati stampa
venerdì, 16 dicembre 2016

venerdì, 16 dicembre 2016

ROMA, VETRINE DEL CENTRO A LUTTO: CODACONS SOSTIENE LA PROTESTA DEI COMMERCIANTI CONTRO IL DEGRADO



ASSOCIAZIONE INVITA TUTTI I NEGOZI UBICATI SU STRADE SPORCHE A LISTARE A LUTTO LE VETRINE





Il Codacons appoggia e sostiene la protesta dei negozianti di Via Margutta, che hanno listato a lutto le vetrine dei propri esercizi per dare un segnale forte contro il degrado che caratterizza il centro storico.
“Si tratta di una iniziativa che vede il totale appoggio dei consumatori – spiega il presidente Carlo Rienzi – Lo stato di fatiscenza in cui versa la capitale, infatti, non danneggia solo i cittadini, ma anche ristoratori, negozianti, esercenti e tutti coloro che hanno una attività commerciale a Roma. E’ ora di dare un segnale forte all’amministrazione, unendo nella protesta contro il degrado tutti i soggetti che subiscono le conseguenze di strade sporche, incuria e carenza di servizi. Per questo invitiamo tutti i negozi della capitale, dal centro storico alle periferie, a listare a lutto le vetrine utilizzando strisce di scotch nero, per denunciare la mancata raccolta dei rifiuti in strada, la sporcizia dei marciapiedi e l’abbandono da parte dell’amministrazione. Da parte nostra, inviteremo tutti i consumatori romani a fare acquisti presso i negozi con le vetrine a lutto, come segno di solidarietà verso gli esercenti” – conclude Rienzi.



Sezioni: Comunicati stampa
Aree: VARIE
Parole chiave: negozianti , Via Margutta, vetrine, lutto, carlo rienzi