Il nostro sito utilizza i cookie. Per continuare la navigazione devi accettare il loro utilizzo.
Accetto
Info
Partner Gruppo Markonet
Non ingoiate il rospo
Cerca |

DA LEGGERE...
'Difendetevi! Manuale di sopravvivenza del consumatore' di Carlo Rienzi - Edizioni Cairo
'DISSANGUATI? La guida pratica per la tutela del consumatore' a cura del Codacons - ED. DE AGOSTINI
SANITA' - Comunicati stampa
lunedì, 4 gennaio 2016

lunedì, 4 gennaio 2016

SANITÀ, MORTI DA PARTO: CODACONS CONTRO MINISTRO LORENZIN

5 MORTI IN 7 GIORNI NON IMPUTABILI AL CASO. MISURE INSUFFICIENTI, SERVE PREVENIRE

Il Codacons contro il Ministro della salute Beatrice Lorenzin sul caso dei decessi da parto negli ospedali italiani. "5 vittime in 7 giorni non possono in nessun modo essere imputabili al caso - afferma il Presidente Carlo Rienzi - e la posizione del Ministro è a nostro avviso inadatta. Mandare gli ispettori negli ospedali non riporterà in vita le donne decedute in questi giorni, perché l'unica misura utile per evitare simili tragedie è prevenire, migliorando il servizio offerto dai nosocomi italiani". Sarà la magistratura semmai, cui il Codacons si rivolge con un apposito esposto, a fare chiarezza sulle cause dei decessi e soprattutto a verificare le responsabilità degli enti locali e delle istituzioni che non possono certo appellarsi al "caso" per giustificare simili drammi.


Sezioni: Comunicati stampa
Aree: SANITA'
Parole chiave: Sanità , Ministro della salute , Beatrice Lorenzin , Carlo Rienzi