Il nostro sito utilizza i cookie. Per continuare la navigazione devi accettare il loro utilizzo.
Accetto
Info
Partner Gruppo Markonet
Non ingoiate il rospo
Cerca |

DA LEGGERE...
'Difendetevi! Manuale di sopravvivenza del consumatore' di Carlo Rienzi - Edizioni Cairo
'DISSANGUATI? La guida pratica per la tutela del consumatore' a cura del Codacons - ED. DE AGOSTINI
CLASSACTION - Codacons in azione
martedì, 15 marzo 2016

martedì, 15 marzo 2016

IL SERVIZIO IDRICO AGRIGENTINO TRA AUMENTI DELLE TARIFFE E MALFUNZIONAMENTI: IL CODACONS INTERVIENE A TUTELA DEI CITTADINI!


L'Associazione mette a disposizione degli interessati una diffida per chiedere la restituzione delle somme che risultano pagate in eccedenza, il risarcimento dei danni subiti e la garanzia di un servizio idrico efficiente



I FATTI. Negli ultimi anni, a partire dal 2012, i cittadini residenti nei Comuni della Provincia di Agrigento - dove il servizio idrico è fornito e gestito dalla Girgenti Acque SpA - hanno assistito a un vertiginoso aumento delle tariffe idriche, non proporzionato al reale consumo sia per le utenze c.d. “residenti” che per le utenze “non residenti”. Una situazione che va ricondotta alla delibera n. 2 del 20.06.2012: l'aumento, di fatto, assume le connotazioni di un recupero tariffario retroattivo, e risulta ancor più sproporzionato nel caso in cui i consumi medi dell’utenza sono nulli o si assestano a pochi metri cubi annui, come accade per le utenze “non residenti”: in questa situazione, con consumo medio 10 mc, il maggiore costo - a mc - rispetto ai residenti è del 1.443%, ossia risulta superiore (addirittura) di 14,4 volte.

A questo, bisogna aggiungere una erogazione del servizio scadente e al di sotto degli standard di qualità, funzionalità ed efficienza che il gestore è tenuto a garantire (come dimostrato dalle cicliche emergenze nell'approvvigionamento idrico dei comuni della provincia di Agrigento) e il pessimo stato delle reti e della depurazione.

L'INIZIATIVA CODACONS. Il Codacons ha scelto di intervenire a tutela dei cittadini coinvolti. Con la diffida che l'Associazione mette a disposizione degli interessati - atto necessario anche per interrompere la prescrizione, ove successivamente si voglia procedere per vie legali - sarà possibile chiedere alla Girgenti Acque SpA la restituzione delle somme che secondo le nostre verifiche risultano pagate in eccedenza, il risarcimento dei danni subiti dagli utenti per effetto dell’erogazione del servizio al di sotto degli standard di qualità ed efficienza (danni che si quantificano sin da ora, in via cautelativa e provvisoria, in euro 1.000,00) e a latere il ripristino di un servizio idrico efficiente.

PER ADERIRE. Per aderire all'iniziativa clicca qui. L'iscrizione avviene tramite l'invio di un SMS dal cellulare (previa rimozione del blocco dei numeri a pagamento, se attivo) al numero 4892892 con il testo 203 CODACONS 2017 (al costo onnicomprensivo di € 2,03, di cui una parte destinata alla campagna sociale in favore dell’Associazione Mary Poppins www.assomarypoppins.it che si occupa dei bambini ricoverati nel reparto di oncologia del Policlinico Umberto I di Roma).




Sezioni: Codacons in azione
Aree: CLASSACTION
Parole chiave: