Il nostro sito utilizza i cookie. Per continuare la navigazione devi accettare il loro utilizzo.
Accetto
Info
Partner Gruppo Markonet
Non ingoiate il rospo
Cerca |

DA LEGGERE...
'Difendetevi! Manuale di sopravvivenza del consumatore' di Carlo Rienzi - Edizioni Cairo
'DISSANGUATI? La guida pratica per la tutela del consumatore' a cura del Codacons - ED. DE AGOSTINI
VARIE - Comunicati stampa
mercoledì, 27 gennaio 2016

mercoledì, 27 gennaio 2016

STATUE COPERTE PER ROUHANI; CODACONS CHIEDE LICENZIAMENTO IMMEDIATO DEL RESPONSABILE DELLA FOLLE DECISIONE



ESPOSTO ALLA CORTE DEI CONTI: CHI HA COPERTO STATUE PAGHI DI TASCA PROPRIA





Durissimo il Codacons contro la scelta di coprire le statue dei musei capitolini nel corso della visita a Roma del presidente e leader religioso iraniano Hassan Rouhani.
“Chi ha preso questa decisione deve essere immediatamente licenziato, per i gravi danni all’onore e all’immagine di Roma e dell’intera Italia, e per la figuraccia cagionata al paese a livello mondiale – spiega il Presidente Carlo Rienzi – Non solo. Presentiamo oggi stesso un esposto alla Corte dei Conti, perché le spese relative alla copertura delle statue siano sottratte alla collettività e addebitate direttamente a chi ha preso tale folle decisione, che deve risponderne in prima persona”.
Il Codacons invita infine il Ministero dell’Istruzione ad indire nelle scuole italiane una giornata dedicata all’arte classica e alla bellezza, per far capire ai giovani l’importanza dei nostri beni culturali che non vanno mai nascosti o mortificati, ma anzi valorizzati di fronte a qualsiasi personalità.



Sezioni: Comunicati stampa
Aree: VARIE
Parole chiave: Hassan Rouhani, statue, musei capitolini, carlo rienzi, corte dei conti