Il nostro sito utilizza i cookie. Per continuare la navigazione devi accettare il loro utilizzo.
Accetto
Info
Partner Gruppo Markonet
Non ingoiate il rospo
Cerca |

DA LEGGERE...
'Difendetevi! Manuale di sopravvivenza del consumatore' di Carlo Rienzi - Edizioni Cairo
'DISSANGUATI? La guida pratica per la tutela del consumatore' a cura del Codacons - ED. DE AGOSTINI
TRASPORTI - Comunicati stampa
venerdì, 14 aprile 2017

venerdì, 14 aprile 2017

TAXI: UBER, TRIBUNALE ROMA ACCOGLIE SOSPENSIVA, SERVIZI SALVI



CODACONS: BENE TRIBUNALE, UTENTI POTRANNO GODERE DI MAGGIORE CONCORRENZA. SUBITO NORME PER CONSENTIRE A UBER E ALTRE AZIENDE DI OPERARE IN ITALIA






Estremamente positiva la decisione del Tribunale di Roma che ha accolto la richiesta di sospensiva dell'ordinanza che richiedeva l'interruzione dei servizi di mobilità Uber a partire dal 17 aprile.
Lo afferma il Codacons, che spiega: “Grazie a tale decisione gli utenti potranno ancora beneficiare dei servizi offerti da Uber e quindi di maggiore concorrenza e più scelta nel settore dei trasporti. Ma non basta. Il Tribunale deve consentire alla società statunitense di operare anche in futuro e senza limitazioni sul territorio italiano. In tal senso il Governo deve subito varare norme che adattino il nostro ordinamento alle nuove possibilità offerte dal mercato, per permettere non solo ad Uber ma anche ad altre realtà che utilizzano le app di poter offrire servizi ai cittadini, in modo da incrementare la concorrenza e offrire maggiori possibilità di scelta agli utenti” – conclude il Codacons.



Sezioni: Comunicati stampa
Aree: TRASPORTI
Parole chiave: Tribunale di Roma, taxi, uber