Il nostro sito utilizza i cookie. Per continuare la navigazione devi accettare il loro utilizzo.
Accetto
Info
Partner Gruppo Markonet
Non ingoiate il rospo
Cerca |

DA LEGGERE...
'Difendetevi! Manuale di sopravvivenza del consumatore' di Carlo Rienzi - Edizioni Cairo
'DISSANGUATI? La guida pratica per la tutela del consumatore' a cura del Codacons - ED. DE AGOSTINI
SANITA' - Comunicati stampa
venerdì, 11 ottobre 2013

venerdì, 11 ottobre 2013

TORINO: DOMANI FOCUS  SULLA SANITÀ ORGANIZZATO DA CODACONS E TER.MIL.CONS

LE ASSOCIAZIONI IMPEGNATE A 360° IN MATERIA MEDICO-SANITARIA IL PROSSIMO 11 OTTOBRE SARANNO A TORINO PER:


-      PRESENTARE IL NUMERO VERDE “SOS MALASANITÀ” E DIBATTERE SUL DELICATO TEMA DELLE PROTESI ANCA CROMOCOBALTO


-      INCONTRARE I MEDICI SPECIALIZZATI CHE GRAZIE AI RICORSI VINTI DA TER.MIL.CONS. RITIRERANNO VAGLIA DELLA BANCA D’ITALIA PER UN IMPORTO COMPLESSIVO PARI A CIRCA 7.000.000 DI EURO



Le Associazione, oltre all'impegno in materia propriamente consumeristica e le celebri battaglie, anche giudiziarie, contro la P.A sono attive con forte vivacità anche in ambito medico-sanitario come dimostra con l'incontro ad hoc presso l’AC Hotel di Torino, in programma domani 11 ottobre. 

L’obiettivo di portare il modello messo a punto, e collaudato, lavorando quotidianamente al fianco dei cittadini, nell’ambito (forse) più delicato d’interesse sociale, quale la malasanità e le ingiustizie perpetrate all’interno delle Asl, nonché degli atenei, anche a danno degli stessi specializzandi sta dando i suoi frutti. In quest’ottica si registrano i prestigiosi successi giudiziari ottenuti dall'associazione Ter.Mil.Cons., già, in favore di migliaia di medici ex specializzandi. Gli ultimi, solo in ordine cronologico, saranno ricevuti per la consegna dei vaglia, emessi da Bankitalia in loro favore (a seguito della sent.n. 17243/2012 Tr.Roma), presso l’Hotel AC di Torino il prossimo 11 ottobre, dalle ore 12.00. Si tratta, nello specifico, di circa duecento medici che hanno visto riconoscersi 7.000.000,00€ complessivi a titolo di risarcimento danni per mancato recepimento tempestivo di norme comunitarie da parte dello Stato.

In quella sede, e non solo, sarà premura dei referenti affrontare, anche, il problema relativo alle protesi anca in cromocobalto. Infatti, lo staff legale ha studiato la vicenda e sta predisponendo un ricorso collettivo contro il Sistema Sanitario Nazionale “colpevole” di non aver effettuato tutti i controlli necessari, stando ad alcuni riscontri medicolegali. Allo stesso tempo viene offerta la possibilità di ricevere assistenza per costituirsi parte civile nel procedimento penale a carico dei produttori, al riguardo è stato invitato dagli organizzatori lo stesso procuratore Raffaele Guariniello, per confrontarsi con tutti gli interessati e rispondere alla stampa. 

CON LA PRESENTE NOTA L’ASSOCIAZIONE INVITA TUTTI GLI ORGANI DI STAMPA, NONCHÉ GLI INTERESSATI IN GENERE, A PRENDERE PARTE ALL’INCONTRO PRESSO L’AC HOTEL DI TORINO, VIA BISALTA N. 11 – ZONA LINGOTTO, VENERDÌ 11 OTTOBRE DALLE ORE 12.00 PER CONOSCERE I DETTAGLI DELLE VICENDE IN EPIGRAFE E TUTTE LE INIZIATIVE IN TEMA DI SANITÀ.




Sezioni: Comunicati stampa, Incontri e convegni
Aree: SANITA', INCONTRI & CONVEGNI, COME DIFENDERSI, CLASSACTION
Parole chiave: Termilcons, protesi, medici