Il nostro sito utilizza i cookie. Per continuare la navigazione devi accettare il loro utilizzo.
Accetto
Info
Partner Gruppo Markonet
Non ingoiate il rospo
Cerca |

DA LEGGERE...
'Difendetevi! Manuale di sopravvivenza del consumatore' di Carlo Rienzi - Edizioni Cairo
'DISSANGUATI? La guida pratica per la tutela del consumatore' a cura del Codacons - ED. DE AGOSTINI
TRASPORTI - Comunicati stampa
lunedì, 19 gennaio 2015

lunedì, 19 gennaio 2015

TRAGHETTO NORMAN ATLANTIC, DICHIARAZIONI SHOCK DEI NAUFRAGHI: “È COME SE FOSSIMO MORTI”



IL RACCONTO DEL NAUFRAGIO DALLA VIVA VOCE DEI PASSEGGERI IN ESCLUSIVA SU CODACONSTV E CANALE ITALIA DOMANI ALLE ORE 20:15

E IL CODACONS PARTECIPERA’ ALL’APERTURA DELLA CTU SULLE SCATOLE NERE






“È come se fossimo morti”, “Siamo stati abbandonati”, “Nessuno ci ha dato indicazioni” : parole che pesano come macigni quelle di Cela Riza, Enkeleda Beqiraj e il fratello Leonard, passeggeri del traghetto Norman Atlantic - naufragato il 28 dicembre scorso al largo dell'Albania - che hanno scelto di affidarsi al Codacons sia per tutelare i propri diritti e chiedere il giusto risarcimento che per raccontare quanto accaduto a bordo della nave quel tragico 28 dicembre.  
Domani martedì 20 gennaio alle 20:15 su CodaconsTv (ch. 695 dtt Lazio, streaming web su www.codacons.it, app per dispositivi Apple e Android) e Canale Italia (ch. 53 dtt) andrà in onda l'esclusivo speciale realizzato dal Codacons sull'incidente della Norman Atlantic. Un racconto drammatico e toccante dell'intera vicenda: i primi attimi, il caos a bordo, i soccorsi, e poi ancora il ruolo dell'equipaggio, la gestione delle operazioni, le conseguenze psicologiche ed emotive del naufragio. Un documento straordinario, un reportage che purtroppo – sollevando diversi interrogativi sul tema della sicurezza, dei soccorsi, della gestione dell'emergenza – richiama un'altra storia recente trattata dal Codacons: quella della Costa Concordia.
E sempre domani 20 gennaio il Codacons - attraverso il proprio staff di periti, legali ed esperti capeggiati dal prof. Bruno Neri dell’Università di Pisa – parteciperà all’apertura della CTU presso la Procura di Bari per gli accertamenti tecnici irripetibili sulle due scatole nere recuperate a bordo del relitto della Norman Atlantic. L’intervento del Codacons alle operazioni peritali è finalizzato a fornire ai passeggeri della nave rappresentati dall’associazione la piena tutela dei propri diritti anche ai fini del risarcimento del danno.



Sezioni: Comunicati stampa
Aree: TRASPORTI, CODACONS TV
Parole chiave: Norman Atlantic, traghetto, naufraghi, passeggeri, codacons tv, procura di bari, ctu