Il nostro sito utilizza i cookie. Per continuare la navigazione devi accettare il loro utilizzo.
Accetto
Info
Partner Gruppo Markonet
Non ingoiate il rospo
Cerca |

DA LEGGERE...
'Difendetevi! Manuale di sopravvivenza del consumatore' di Carlo Rienzi - Edizioni Cairo
'DISSANGUATI? La guida pratica per la tutela del consumatore' a cura del Codacons - ED. DE AGOSTINI
CRACK FINANZIARI - Codacons in azione
lunedì, 1 aprile 2013

lunedì, 1 aprile 2013

VITTIMA DI CRACK FINANZIARI?

BOND ARGENTINA, LEHMMAN, SNS REAAL
ISLANDA, CERRUTI, FINMECK, TITOLI GRECIA:
LA BANCA CHE NON INFORMA IL CLIENTE DEL RISCHIO DEVE RISARCIRE I DANNI!!



Gent.le Consumatore,

negli ultimi anni, migliaia di risparmiatori hanno perso i loro soldi investendoli in titoli “spazzatura” (Argentini, Parmalat, Finmek, Lehman, Islandesi, Greci, Olandesi, etc.) che le loro banche di “fiducia” hanno offerto come titoli sicuri, nascondendo la rischiosità dell’investimento.

Troppo spesso le banche, invece di vendere prodotti finanziari attraverso una corretta attività di consulenza, hanno eliminato dal loro portafoglio titoli fortemente a rischio, vendendoli ai malcapitati investitori, privi di conoscenza e di esperienza del mercato finanziario.

Se sei stato vittima di un crack finanziario, non lasciare i tuoi soldi alle banche che ti hanno venduto titoli spazzatura, nascondendoti il rischio di insolvenza.

Infatti, la banca deve conoscere e comunicare lo specifico rischio, secondo modalità informative chiare, consone con quel particolare cliente. L'informativa deve essere assolutamente particolareggiata (v. Trib. Firenze 18 febbraio 2005) per garantire quella conoscenza concreta ed effettiva del titolo negoziato che l'intermediario deve assicurare in modo da rendere il cliente capace di tutelare il proprio interesse ( v. Trib. Roma 27.10.04 ; Trib. Ferrara 25/2/05 ; Trib. Roma 25.5.05 e Trib. Palermo 16.3.05 – sent. n. 20702/07 del 23/10/07 – Rel. Di Salvo; n. 13720/07 del 4/7/07, Rel. Nazzicone; n. 1006/07 del 18/5/07, Rel. Di Salvo).

Secondo la più recente giurisprudenza (ex plurimis, Trib. Roma, III sez. civile, sent. 22804/08 del 19/11/08 e sent. 24992/08 del 17/12/08): la banca (alla quale incombe l'onere probatorio) deve dimostrare che a quello specifico investitore siano state fornite tutte le informazioni di cui essa banca era a conoscenza e che le stesse informazioni “fossero davvero comprese dal cliente, circa il rischio sotteso alla data operazione finanziaria”. Sicché, “l'adempimento degli obblighi normativi stessi non può essere inteso in senso meramente formalistico, pena il completo svuotamento delle prescrizioni e della tutela dell'investitore: sia l'assunzione, sia la comunicazione di informazioni, sia la conferma di una operazione inadeguata”devono essere specifiche e non generiche, risultando solo in tal modo le disposizioni adempiute” (art. 21 d.lgs 58/98).

AGISCI ADESSO CON IL CODACONS CONTRO LA BANCA CHE TI HA VENDUTO TITOLI SPAZZATURA!!!

il CODACONS offre una valutazione legale gratuita riservata ai propri soci aggregati, che si conclude con una giudizio sulla fattibilità dell'azione contro la banca! Il costo dell’iscrizione come socio aggregato Codacons e’ di € 50 per un anno.

Il Codacons ha delegato Termilcons per l'organizzazione della procedura operativa. Gli avvocati delegati da Termilcons esamineranno gratuitamente la documentazione inviata dai soci aggregati Codacons, per valutare la fondatezza dell’eventuale causa, e contatteranno tutti coloro che avranno inviato la documentazione di cui sopra, per comunicarne l’esito dell'esame e le condizioni dell’azione.

Tutti coloro che riceveranno comunicazione di esito positiva, potranno a quel punto liberamente decidere se dare mandato per agire in giudizio.

Pertanto, se hai acquistato titoli spazzatura, perdendo i tuoi risparmi, agisci subito con il CODACONS anche se hai aderito ad eventuali azioni penali nella procedura in essere contro l'emittente.

La causa consente spesso di recuperare l’investimento nel giro di soli 8-9 mesi, attraverso una transazione con la Banca.

CLICCA QUI Se vuoi partecipare anche tu a questa azione
e compila il questionario inserendo tutti i dati richiesti.

Riceverai una email con tutte le ulteriori informazioni utili.

SE VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI, LEGGI LE FAQ
CLICCANDO SU QUESTO LINK


 

Scarica l'Ebook, è gratuito!
EBOOK DEL CODACONS SUI CRACK FINANZIARI
SCARICALO GRATUITAMENTE




Sezioni: Codacons in azione
Aree: CRACK FINANZIARI, ECONOMIA & FINANZA, BANCA, COME DIFENDERSI, CLASSACTION
Parole chiave: lehman, parmalat, islanda, finmek, crack finanziari, cerruti, bond argentini, titoli greci, titoli spazzatura