Il nostro sito utilizza i cookie. Per continuare la navigazione devi accettare il loro utilizzo.
Accetto
Info
Partner Gruppo Markonet
Non ingoiate il rospo
Cerca |

DA LEGGERE...
'Difendetevi! Manuale di sopravvivenza del consumatore' di Carlo Rienzi - Edizioni Cairo
'DISSANGUATI? La guida pratica per la tutela del consumatore' a cura del Codacons - ED. DE AGOSTINI
VARIE - Link utili
mercoledì, 15 giugno 2011

mercoledì, 15 giugno 2011

WWW.PROMOVESRL.COM: Promove srl, la società di conciliazione per risolvere le controversie civili



Nata in collaborazione con il Codacons, per essere sempre più vicina ai consumatori, Promove srl, è una società di conciliazione per risolvere le controversie civili.

Dal 20 marzo 2011, se sei parte coinvolta in una lite, civile o commerciale, è OBBLIGATORIO cercare in via preliminare un accordo amichevole con la controparte. A introdurre la mediaconciliazione OBBLIGATORIA è il decreto legislativo 28/2010 (articolo 5, comma1) e il decreto ministeriale 180.

Dunque, seppur ampliamente discusso e contestato, in quanto ritenuto in odore di anticostituzionalità, l’istituto della conciliazione obbligatoria è entrato in vigore e vincola tutti i cittadini ad espletare il tentativo di risolvere le controversie tramite la definizione di un accordo giusto, alla presenza di un mediatore terzo e imparziale che non ha il potere di esercitare un giudizio o un arbitrato (non si sostituisce a un magistrato) ma semplicemente ascolta le parti e le sostiene nella ricerca di un possibile accordo.

Il Codacons, pur essendo vicino alla posizione di chi ha contestato l’entrata in vigore della mediaconciliazione, ha comunque deciso di intervenire e scendere in campo, a fianco dei consumatori e di sostenere l’attività di PROMOVE SRL volta a condurre le persone coinvolte in una controversia ad un accordo giusto ed equo.

Attualmente, la mediazione è obbligatoria nelle seguenti materie:

  • diritti reali (distanze nelle costruzioni, usufrutto e servitù di passaggio ecc.)
  • divisione
  • successioni ereditarie
  • patti di famiglia
  • locazione
  • comodato
  • affitto di aziende
  • risarcimento danni da responsabilità medica e da diffamazione con il mezzo della stampa o con altro mezzo di pubblicità,
  • contratti assicurativi, bancari e finanziari
L’obbligatorietà per le numerosissime controversie in materia di condominio e risarcimento del danno derivante dalla circolazione di veicoli e natanti è stata differita al 20 marzo 2012 per consentire un avvio graduale del meccanismo.  




Sezioni: Link utili
Aree: VARIE, COME DIFENDERSI, LINK UTILI
Parole chiave: controversie civili, mediazione, promove